Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

Blucactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto

Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto. Branding è un termine che è diventato popolare negli ultimi anni. Tra gli esperti di marketing, questa parola è di estrema importanza per la vita e la creazione di un marchio. È infatti fondamentale per ottenere il posizionamento necessario ad aumentare il numero di clienti. Alcuni sostengono che il branding faccia la differenza tra un marchio unico e di successo e uno che non riesce a emergere. In questo blog vi forniremo le basi per capire come funziona il branding. In questo modo sarete in grado di avviare la vostra attività. Scoprite il Branding 101 per avviare la vostra attività.

 

Che cos’è il branding?

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - brandingLa definizione di branding dice che è il lavoro di gestione del marchio per farlo conoscere. Grazie al branding è possibile creare un’immagine positiva nella mente delle persone.

 

Questo, a sua volta, implica l’adozione di azioni e piani che promuovano il posizionamento del marchio. Oltre a creare un legame con il pubblico, si utilizzano i valori del marchio, che influenzano il processo decisionale dei clienti.

 

L’origine del branding risale al 350 a.C., quando le persone lo utilizzavano per distinguere un prodotto da un altro. Il termine originale deriva da “brandr” che significa “marchiare con il fuoco” in un antico dialetto norreno.

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - brandingDopo molto tempo, gli agricoltori usarono un marchio per differenziare il loro bestiame. Utilizzavano segni semplici e facilmente identificabili che contrassegnavano l’animale con il fuoco. Questa potrebbe essere una delle prime volte in cui l’uomo ha utilizzato un logo. Risale al 1500 d.C.

 

Attualmente queste pratiche sono ancora utilizzate (per differenziare i prodotti dal resto).

 

Branding 101 per avviare la vostra attività. Tuttavia, oggi le aziende utilizzano metodi più complessi e significativi. Tuttavia, l’obiettivo è rimasto lo stesso, ovvero quello di distinguersi sul mercato.

 

A cosa serve?

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - persona che lavoraQuesti metodi hanno usi diversi perché sono un elemento molto ampio all’interno di un marchio. Aiutano le aziende a differenziare le proprie strategie da quelle di qualsiasi altro concorrente del settore. Inoltre, facilitano il lavoro di riaffermazione dei punti positivi dei valori dell’azienda.

 

Questi valori sono ciò che vi aiuterà a posizionarvi.

 

Inoltre, come ulteriore elemento, fornisce un’identità unica al prodotto che lo rende riconoscibile al consumatore.

 

Inoltre, se lo si fa correttamente, si può cambiare l’immagine che il cliente ha del prodotto.

 

Perché è importante? Il branding 101 per avviare la vostra attività

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - strumenti di lavoroL’importanza del branding risiede nel fatto che è l’elemento differenziante del vostro prodotto. Darà alla vostra azienda un’intera personalità.

 

Pensate a un marchio come a un essere vivente, poiché nasce, cresce, matura e poi muore. Come tutti gli altri, i marchi devono essere associati a valori che si costruiscono continuamente. Senza questi valori, non è possibile sviluppare appieno la personalità del marchio.

 

Il branding cerca di mostrare tutte le qualità del prodotto e di dargli un’identità. Questo, a sua volta, permetterà ai clienti di associare determinati valori al marchio e di rimanere nella loro mente. Per poterlo fare, l’identità di un marchio viene costruita costantemente ogni giorno. Si tratta quindi di un compito che richiede molto tempo e che non dovrebbe essere preso alla leggera.

 

Differenze tra marchio e branding

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - uomini che hanno ideeÈ importante non confondere il marchio con il branding o altri elementi simili. Per esempio, il marchio è il modo in cui il pubblico vede un prodotto o un’azienda, cioè il suo pensiero su di esso.

 

Di conseguenza, queste percezioni devono essere elaborate con attenzione, perché vi daranno un’idea di ciò che il consumatore si aspetta da voi.

 

Il concetto di marca è più vicino a un aspetto mentale o a un insieme di pensieri, emozioni e valutazioni associate a una percezione esterna. Ciò significa che un marchio è tutto ciò che pensiamo e associamo al nome di un’azienda. Sono anche i significati legati al significante, in termini più semiotici.

 

D’altra parte, il branding è l’insieme delle azioni che riescono a creare queste strutture nella mente del consumatore. Se fatto correttamente, il branding può essere un elemento indelebile nella mente delle persone. Ciò è dovuto al mix di design, linguaggio o esperienze che si intende realizzare.

 

 

I primi passi per un branding di successo

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - segnaletica

Prima di tutto, dovete sapere se fare branding per la vostra azienda o per un marchio personale, perché anche se il branding persegue lo stesso obiettivo. Deve essere lavorato in modo diverso.

 

Marchio proprio

 

Il marchio proprio è una strategia in cui una persona genera un marchio per se stessa. Questa strategia cerca di posizionarsi nella mente delle persone come una persona affidabile. Di solito viene utilizzata da politici o uomini d’affari, ma anche in altri casi. Oggi il marchio proprio è importante per molti quanto il marchio di un’azienda.

 

L’importanza del proprio marchio

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - brand

L’importanza del proprio marchio risiede nel fatto che, generando fiducia nel cliente, questi si sentirà più a suo agio nell’effettuare acquisti.

 

Possiamo dividere questo aspetto in due fattori importanti:

 

Fattori tangibili: come la quota di mercato e il fatturato dell’azienda.

 

Fattori immateriali: come i vantaggi strategici del marchio.

 

Definire gli obiettivi chiave – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - impostazioni personaliGli obiettivi sono essenziali per avviare qualsiasi piano. Servono a guidarvi quando iniziate a lavorare. Per un marchio, questo dovrebbe essere il primo passo anche per voi o per la vostra azienda.

 

Se non si tiene conto di determinare quali sono i propri obiettivi, non si riuscirà a fare un buon lavoro.

 

Quindi, per iniziare, come azienda o marchio personale potete porvi alcune domande: Chi siete come azienda? Quali sono i vostri valori più importanti? Che cosa volete ottenere? E quali caratteristiche distintive volete che trasmetta il vostro futuro marchio? Oltre a scoprire cosa definisce la vostra azienda, potete anche chiedervi come intendete raggiungere i vostri obiettivi.

 

Per esempio, domande come: a quali segmenti di mercato vi rivolgete? Quale valore aggiunto apportate al mondo? Come volete comunicare la vostra esistenza al pubblico? Sono altrettanto importanti.

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - persone che concludono un affare

Rispondere a queste domande in modo onesto e sincero vi aiuterà a iniziare il processo di branding del vostro marchio. La risposta a queste domande vi fornirà una solida base per le prossime decisioni che l’azienda dovrà prendere. In questo modo, vi aiuteranno a raggiungere ciascuno dei vostri obiettivi e a continuare a crescere.

 

Se un’idea non si adatta agli obiettivi che avete in mente, potete perfezionarla, modificarla o semplicemente abbandonarla.

 

Un’altra domanda che potete porvi è cosa volete ottenere. Il passo successivo consiste nell’immaginare come si presenterebbe la vostra attività a lungo termine.

 

Scriveteli in un documento e teneteli sempre a mente. In questo modo potrete rivederli costantemente per modificarli o scartarli in base all’andamento del piano.

 

Analisi SWOT – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - Analisi SWOTL’analisi SWOT è uno strumento per studiare la situazione di un’azienda. Vi aiuta ad analizzare le sue caratteristiche interne e la sua situazione esterna. Le caratteristiche interne sono i punti di forza e di debolezza, mentre quelle esterne sono le opportunità e le minacce.

 

Originariamente questa analisi deriva dall’acronimo SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, and Threats). È uno strumento per conoscere la situazione reale in cui si trova un’organizzazione, un’azienda o un progetto e pianificare così una strategia per il futuro.

 

La tecnica è stata originariamente proposta da Albert S. Humphrey negli anni ’60 e ’70 negli Stati Uniti. Questo strumento è stato rivoluzionario nel campo della strategia aziendale. Nello stesso senso, il suo obiettivo è quello di determinare i vantaggi competitivi di un’azienda.

 

Obiettivi SMART – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - S.MA.R.TGli obiettivi SMART sono acronimi che forniscono alcuni standard per guidare la definizione degli obiettivi nella gestione dei progetti. Le lettere S e M stanno generalmente per specifico e misurabile.

 

Le altre lettere stanno per raggiungibili, rilevanti e di durata, in quest’ordine. Tuttavia, il creatore di questi obiettivi aveva una versione leggermente diversa. A seconda di ogni autore, i testi possono avere significati diversi.

 

Si parla anche di obiettivi SMART e di obiettivi SMART. Gli obiettivi sono lo scopo distinto che ci si aspetta dal compito o dal progetto. Mentre gli obiettivi sono le fasi determinanti che guideranno la completa realizzazione degli obiettivi del progetto.

 

Conoscere il pubblico di riferimento – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - pubblicoConoscere il pubblico di riferimento significa che non venderete a chiunque.

 

Dovete progettare il vostro prodotto per soddisfare le esigenze di un gruppo specifico e non di più. Altrimenti, potreste non essere in grado di aumentare le vostre vendite. Pertanto, la risposta alla domanda “A chi vuoi vendere il tuo prodotto?” non dovrebbe essere “A tutti”.

 

Una volta che conoscete il vostro cliente ideale, potete mettere in atto strategie che vi avvicinino a lui in modo più semplice. Le aziende devono creare e distinguere chi è il loro cliente ideale.

 

Si tratta del profilo del cliente che viene creato come promemoria di quello che dovrebbe essere il target principale. A tal fine, potete esaminare chi sono i vostri clienti attuali, quelli della concorrenza e iniziare a sviluppare la persona ideale per voi.

 

BluCactus Italia - lavoro di squadraUna volta completata l’analisi, fate un elenco dei vantaggi dei vostri prodotti e assicuratevi che siano adatti alla persona ideale. È come un gioco, creare il personaggio ideale per i vostri prodotti.

 

D’altra parte, ricordate che hanno desideri e bisogni, quindi se il vostro prodotto o servizio non è in grado di soddisfarli, dovete cambiare personaggio.

 

Questo tipo di approccio si chiama segmentazione ed è importante stabilire dei limiti per i vostri clienti. In passato, le aziende proponevano prodotti e le persone si adattavano ad essi. Oggi è il contrario. I clienti hanno esigenze uniche e sono molto esigenti. Pertanto, è necessario trovare un modo per far sì che il prodotto si adatti al consumatore e non viceversa.

 

Che cos’è una nicchia? – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - StorytelligOltre a segmentare, potete cercare la vostra nicchia ideale. Una nicchia di mercato è una parte dei consumatori che di solito viene trascurata.

 

Qui potete trovare un’opportunità per vendere i vostri prodotti con meno concorrenza.  Tuttavia, un’idea sbagliata comune è che nicchia e segmenti di mercato siano sinonimi.

 

Un segmento di mercato è un gruppo di consumatori con interessi ed esigenze simili. È la parte più ampia del mercato, mentre la nicchia di mercato si riferisce sempre a un gruppo piccolo e inesplorato. Cioè, la nicchia di mercato è una piccola parte di un segmento.

 

Per un’azienda, la scelta del segmento di mercato adatto è molto importante. Una volta selezionato, il segmento diventa il gruppo di mercato target, a cui indirizzare ogni proposta di prodotto.

 

Concettualizzare la personalità e l’identità del vostro marchio

 

BluCactus Italia - brandingA questo punto inizia l’aspetto creativo. Da questo momento in poi iniziate a utilizzare tutte le informazioni raccolte nei punti precedenti per sviluppare l’identità del vostro marchio. Ricordate che il branding è concepire la sua autentica personalità e non solo un nome con un logo.

 

L’idea è quindi quella di creare un elemento visivo che rappresenti tutti i valori attraverso il branding.

 

In questo modo il pubblico si sentirà legato a voi e ai vostri prodotti. Ci sono diversi elementi che devono essere presi in considerazione come pilastri del branding. Il primo di questi dovrebbe essere il logo, che deve essere d’impatto e coerente con i valori dell’azienda. Inoltre, si deve affrontare la strategia dell’identità aziendale o del pacchetto di identità grafica.

 

La strategia di identità visiva aziendale pone le basi per la produzione grafica. Non solo, ma questa identità pone anche le basi per l’aspetto complessivo dell’azienda. L’identità visiva aziendale è completamente legata ai valori e alla conoscenza del marchio. Pertanto, ogni decisione presa in merito all’aspetto grafico deve seguire gli stessi valori.

 

Il tono del marchio – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - strumenti di lavoroL’elemento successivo per creare un buon corporate branding è la creazione del tono di voce dell’azienda.

 

Questo tono non deve essere necessariamente formale. Può essere informale e spensierato o molto tecnico e diretto.

 

Inoltre, questa componente della vostra identità aziendale sarà dettata dal vostro settore di attività. Inoltre, sarà dettata dai dati di mercato e dal vostro stile personale. Non bisogna forzare il tono di voce, ma lasciarlo fluire, purché risponda ai valori del vostro marchio.

 

La personalità del vostro marchio significa creare la stessa narrazione in tutte le piattaforme implementate. Utilizzate strumenti diversi per creare siti web o social media, ma mantenete lo stesso stile, la stessa voce e la stessa immagine generale su tutte le piattaforme.

 

Nomi

 

BluCactus Italia - Brand NomiL’ABC del branding per avviare la vostra attività. Il naming è l’insieme delle tecniche utilizzate per dare un nome al marchio: un buon nome per un marchio deve essere e avere:

 

  • Significato: che comunichi qualcosa dell’essenza del marchio.
  • Distintivo: facile da ricordare, da pronunciare e da scrivere. Inoltre, deve distinguersi dalla concorrenza.
  • Orientato al futuro: cerca di posizionarsi per favorire la crescita, il cambiamento e il successo, preservando tutte le possibilità.
  • Modulare: consente di creare facilmente estensioni.
  • Registrabile: è possibile registrarlo e i domini internet sono gratuiti.
  • Positivo: con connotazioni positive nei mercati in cui opera.
  • Visivo: può essere utilizzato per la rappresentazione sotto forma di logo, testo e architettura del marchio.

 

Estensione del marchio

 

BluCactus Italia - coca colaL’estensione del marchio avviene quando un marchio entra in una nuova categoria di prodotti o servizi. Questo può funzionare come azienda se i suoi obiettivi futuri sono quelli di continuare a espandersi.

 

In questo caso, si mantiene il marchio aggiungendo nuovi elementi per favorire la comprensione di questa nuova offerta. Alcuni marchi che ne fanno uso sono quelli che vendono bevande gassate.

 

Branding 101 per avviare la vostra attività. Questo perché possono creare nuovi gusti o proposte, ma alla fine si tratta dello stesso prodotto.

 

Lo slogan

 

BluCactus Italia - slogan

Lo slogan è la frase che parla delle qualità di un marchio nell’ambito di una campagna pubblicitaria o di diffusione.

 

Qui si deve spiegare l’essenza del marchio.

 

Inoltre, deve essere una parte essenziale dell’identità verbale.

 

Quindi, in una sola frase, parola o frase, dovete far capire chi siete come azienda e cosa volete ottenere.

 

Come creare uno slogan?

 

  • Definire gli attributi o i vantaggi

 

BluCactus Italia - disegni di lavoro

Il modo migliore per creare uno slogan è definire i primi due o tre attributi, benefici o vantaggi del vostro marchio.

 

Questi attributi dovrebbero essere i più importanti o i più importanti del vostro marchio.

 

Grazie a ciò, i consumatori si relazioneranno con i vostri prodotti e, infine, entreranno in contatto con loro.

 

  • Fate un elenco di possibili slogan, Branding 101 per iniziare la vostra attività

 

BluCactus Italia - taccuino

Dopo aver identificato gli attributi e i vantaggi del vostro marchio, della vostra azienda o dei vostri prodotti che meglio definiscono il vostro brand, è il momento di fare un elenco.

 

In un documento, iniziate a stilare l’elenco degli slogan proposti.

 

Può essere difficile, ma cercate di avere almeno 10 esempi che potrete analizzare in futuro e scegliere.

 

Potete chiedere l’aiuto di esperti di marketing per fare queste proposte.

 

  • Scegliete uno slogan e inseritelo nei media

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - ideaInfine! Questa è la parte più divertente ed emozionante. Il branding 101 per avviare la vostra attività. Una volta ottenuto un elenco di slogan, potete scegliere i migliori.

 

Tra tutte le frasi che avete in elenco, scoprite quali sono le migliori e quali sono più in linea con il vostro marchio. L’ideale è sceglierne uno che sia accattivante, facile da ricordare e che spieghi chi siete.

 

Tenete conto che in futuro potreste voler cambiare o modificare il logo. Questo per soddisfare le nuove esigenze dei mercati o perché volete cambiare l’intera struttura e i vostri valori come azienda.

 

Il documento con l’elenco degli slogan può essere utile. Conservate altri slogan nella vostra lista nel caso in cui decidiate di utilizzarli in seguito.

 

Il logo

 

BluCactus Italia - Branding 101: iniziare l'attività con il piede giusto - LogoIl logo è un progetto grafico che rappresenta l’immagine aziendale e l’identità visiva di un marchio.

 

Per questo motivo, spesso si tratta della grafica della parola, del nome dell’azienda o dell’organizzazione.

 

La confusione tra logo e marchio è comune e comprensibile. Questo perché il termine branding ha origine dalla marcatura del bestiame, come abbiamo spiegato sopra.

 

Il logo rimane un elemento centrale di tutti i marchi. Pur non essendo l’unico elemento visivo, è il più importante per un marchio.

 

Chiave visiva, Branding 101 per avviare la vostra attività

 

BluCactus Italia - coca colaUna chiave visiva è un design di base che un marchio utilizza come guida o riferimento visivo per le sue campagne.

 

Questo design di base condivide lo stile, la tipografia e la tavolozza dei colori, tra gli altri elementi.

 

La chiave visiva è legata ai loghi, poiché in molti casi l’elemento più identificabile di un marchio è il suo logo.

 

Tuttavia, diversi elementi visivi iconici riflettono i valori e l’essenza dei marchi molto meglio del logo. Ad esempio, il colore rosso della Coca-Cola.

 

Look and feel

 

BluCactus Italia - modello di design

Come suggerisce il nome, si tratta di tutto ciò che viene visto e percepito da un marchio. Tutto questo va dal design del packaging, ai manifesti, al sito web e ai social media, tra gli altri. Pertanto, tutto deve condividere le caratteristiche associate al marchio.

 

Dovete adottare un approccio di storytelling

 

Lo storytelling o narrazione per un marchio è un’arte, ma allo stesso tempo una necessità per i marchi. Secondo gli esperti di marketing, queste strategie di creazione di contenuti e storie hanno molto successo. Con esse è possibile promuovere tutti i propri prodotti o idee. Inoltre, sono ideali per la crescita del marchio.

 

Tuttavia, per funzionare, le storie devono essere creative e coinvolgenti. Cercate di raccontare qualcosa di rilevante per i consumatori e di sviluppare un legame emotivo con i lettori.

 

Brand storytelling, Branding 101 per avviare un’attività commerciale

 

BluCactus Italia - Brand storytellingEcco un altro dei punti importanti del marketing e del branding. Dovete avere il controllo dell’identità verbale del vostro marchio.

 

Lo storytelling del marchio deve avere un’intera personalità che si adatti alle esigenze e allo stile dei consumatori. In questo modo, sarà molto più facile avvicinarsi a loro, posizionarsi sul mercato, dare loro una visione di chi siete e dei vostri valori.

 

Al giorno d’oggi, i marchi hanno spostato la loro attenzione sul racconto di storie per aiutare i consumatori a relazionarsi con i loro prodotti e servizi. Ecco perché lo storytelling è importante per il branding. Vi aiuta ad aumentare l’interazione e la fedeltà che il cliente o la comunità hanno nei vostri confronti.

 

L’esperienza del marchio – Branding 101: iniziare l’attività con il piede giusto

 

BluCactus Italia - progettazione digitale di una scatolaÈ importante capire che oggi le persone non cercano solo prodotti, ma esperienze complete. L’acquisto di un prodotto non è più finalizzato a soddisfare un bisogno o un desiderio.

 

Di conseguenza, dovete offrire al consumatore un’esperienza completa con il packaging, le emozioni che gli fate provare e la storia che raccontate. L’ABC del branding per iniziare la vostra attività.

 

Create emozioni e lavorate con esse per tutta la durata del prodotto. Rendetelo parte dell’esperienza che cambia la vita di un consumatore, in questo modo tornerà più di una volta e vi consiglierà.

 

Definite la vostra strategia sui social media e altri canali di marketing

 

BluCactus Italia - donna che si truccaSecondo l’Annual Social Media Study 2017, 8 utenti su 10 seguono i marchi attraverso i social media. È evidente l’importanza che i social media rivestono nella vita dei consumatori.

 

Pertanto, come potete vedere, la vostra azienda deve avere una presenza online. Se non avete ancora una presenza sui social media, dovete consultare un’agenzia di marketing e chiedere aiuto o consulenza a loro. Esse faciliteranno il compito di creare contenuti e branding online.

 

Una volta creati i vostri account sui social media, dovete iniziare a sviluppare una strategia. All’interno di questa strategia devono essere presenti tutti i contenuti che saranno rilevanti per il vostro pubblico.

 

BluCactus Italia - social mediaAttenetevi ai vostri obiettivi e alle esigenze dei vostri clienti. Può essere divertente sperimentare, ma tenete d’occhio le statistiche per vedere cosa piace di più ai vostri follower.

 

Create un sito web. L’ABC del branding per avviare la vostra attività. Ci sono molte applicazioni e piattaforme che vi permettono di crearne uno da zero.

 

Ricordate che dovete mantenere la stessa narrazione per tutti i social media, che si tratti di Instagram, Twitter o del sito web. Pertanto, applicate lo stesso stile e lo stesso tono di voce.

 

Gestire il branding del vostro marchio non è un compito facile e può essere molto difficile da realizzare. Tuttavia, con l’aiuto di alcuni esperti di marketing, è possibile rendere questo compito molto più semplice.

 

BluCactus, il vostro alleato nel marketing digitale

 

Blucactus Italia - Ken Schreck e Linn LarssonL’agenzia internazionale di marketing BluCactus assiste clienti in tutto il mondo. La nostra specialità? La creazione di web design e il posizionamento SEO nelle ricerche online.

 

Inoltre, il nostro gruppo di esperti si dedica ad aiutare le aziende e i marchi ad avere successo in uno dei settori più competitivi del mercato, il mondo digitale. BluCactus vi accompagnerà in ogni passo del vostro marchio.

 

Questo va dalla creazione del branding della vostra azienda alla creazione di contenuti. Il nostro obiettivo è quello di supportarvi nello sviluppo del vostro sito web o nella gestione dei vostri account sui social media.

 

Questa agenzia di marketing online, con sede a Milano, cerca di rafforzare la vostra immagine come marchio e di portarla a un livello superiore. Non aspettate oltre per avere l’aiuto dei migliori specialisti del marketing digitale e contattateci attraverso i nostri social media o il nostro sito web. Branding 101: iniziare l’attività con il piede giustoSe volete rimanere aggiornati sul mondo del marketing digitale, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter mensile.

 

Clicca qui e ricevi una consulenza gratuita su ciò che stai cercando.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *