BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-Cover-Page.

È importante misurare la consapevolezza del marchio al fine di sviluppare una campagna di marketing di successo. Come misurare la consapevolezza del marchio? Continua a leggere per conoscere le 6 chiavi per misurare la consapevolezza del marchio in modo da poter sviluppare strategie migliori per raggiungere gli obiettivi della sua attività.

 

Come misurare la consapevolezza del marchio, i 6 tasti per misurare la consapevolezza del marchio

 

BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-1-I-6-tasti-per-misurare-la-consapevolezza-del-tuo-marchioEsaminiamo alcune delle strategie che lo aiuteranno a misurare la consapevolezza del marchio.

 

Ciò include l’uso dello strumento Google Analytics.

 

Include anche l’uso di parole chiave del marchio e un lavoro esauriente nei social network e nel inbound marketing.

 

Vuoi conoscere queste soluzioni in modo approfondito?

 

Continua a leggere per sapere come misurare la consapevolezza del marchio.

 

1.- Come misurare la consapevolezza del marchio, osservare il traffico diretto in Google Analytics

 

BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-2-Osserva-il-traffico-diretto-in-Google-Analytics.Misurare la consapevolezza del marchio è una delle chiavi per vedere se i suoi sforzi di marketing a medio o lungo termine stanno andando nella giusta direzione. Ecco perché lo consigliamo di iniziare sempre con una piccola ricerca. Google Analytics consente di sapere, tra molti altri aspetti, quanti visitatori vengono da te dopo aver inserito il dominio del suo sito Web nel browser. Questo è il cosiddetto traffico diretto.

 

Se noti un aumento delle visite al suo sito Web o blog che sono davvero dirette, la causa più probabile è che la consapevolezza del marchio sta aumentando.

 

Come misurare la Consapevolezza del Marchio? Detto questo, è necessario chiarire che la definizione di base del traffico diretto in Google Analytics non è totalmente accurata. Perché? Perché lo strumento considera alcuni aspetti che non sono traffico diretto, quindi devi stare attento.

 

In molte occasioni, dovrebbero essere attribuiti al canale di riferimento e altri al canale organico o SEO 

 

Alcune di queste situazioni sono:

 

  • Quando qualcuno salva un URL del suo sito Web o blog come preferito e quindi inserisce direttamente.
  • La persona accede a una pagina del suo sito Web utilizzando la cronologia delle precedenti visite.
  • Qualcuno fa clic su un collegamento che rimanda a una pagina protetta, ma che il sito in cui si trova questo collegamento non dispone del certificato SSL.
  • Accedi al suo sito Web facendo clic su un collegamento all’interno di una rete Intranet.
  • Quando una persona fa clic su un’e-mail contenente un collegamento al suo sito, a condizione che lei abbia l’e-mail configurata sul dispositivo stesso.
  • Accedono al suo sito Web utilizzando collegamenti con codice JavaScript.
  • Quando si fa clic su un collegamento a un reindirizzamento 301 che non contiene i parametri dell’origine di riferimento.

 

Per questi motivi, vi consigliamo di fare attenzione quando analizzi il traffico diretto utilizzando Google Analytics. Tuttavia, le consigliamo anche di analizzarlo per vedere se c’è un reale aumento delle visite dirette.

 

2.- Studiare l’impatto delle “parole chiave di brand” sul suo marketing digitale

 

BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-3-Studia-l_impatto-delle-parole-chiave-con-marchio-sul-tuo-marketing-digitale.Nei motori di ricerca su Internet, se qualcuno mette lì il suo marchio, logicamente lo sanno, giusto? Cosa succede nell’analisi dei dati web e nella SEO quando qualcuno accede al suo sito web ha usato il suo marchio o una leggera variazione? Quindi l’espressione utilizzata nel motore di ricerca è nota come “parole chiave di brand”.

 

Come misurare la Consapevolezza del Marchio? Per impostazione predefinita, Google Analytics dirà quali sono le visite che sono arrivate attraverso il canale SEO (organico). Tuttavia, dovresti differenziare le parole chiave di brand da altre visite SEO.

 

Il motivo è che le parole chiave di brand non sono generalmente dovute agli sforzi di posizionamento sul web, ma piuttosto alla strategia di consapevolezza del marchio. Questa analisi dovrebbe far parte del monitoraggio dei suoi sforzi di marketing digitale, che dovrebbe essere in grado di fare in modo agile.

 

3.- Come misurare la consapevolezza del marchio, monitorare le menzioni del marchio sui social media

 

BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-4-Monitora-le-menzioni-del-marchio-sui-social-mediaCon quale frequenza menzioni il suo marchio sui social media? Deve conoscere le menzioni che gli utenti fanno nei loro account e trarne vantaggio come un’opportunità per interagire con loro.

 

È importante prendere in considerazione la tendenza che queste menzioni stanno prendendo. Aumentano o diminuiscono nel corso dei mesi? Provengono dalle stesse persone o ci sono nuovi utenti che partecipano? E la sua concorrenza?

 

Tiene presente che esistono strumenti che lo consentono di misurare le interazioni nelle reti del suo marchio. Questo metodo facilita una valutazione corretta utilizzando dati oggettivi ogni mese.

 

4.- Sviluppare la comunità che supporta il marchio

 

BluCactus-Sviluppa-la-community-che-supporta-il-marchioCome misurare la Consapevolezza del Marchio? È una buona idea sfruttare la tendenza che gli utenti identificano sempre più con i marchi, in particolare con i valori che condividono. Dovrebbe cercare di stabilire relazioni reali tra i clienti e la sua azienda.

 

È necessario tenere presente che la creazione di una comunità è di solito uno degli obiettivi di un piano di comunicazione di successo. Ma la community non deve essere solo sui social media, ma in tutti i settori.

 

È inoltre necessario tenere conto del fatto che sarà influenzato da aspetti che non sono concettualmente correlati al dipartimento di comunicazione. Ad esempio, con la qualità del servizio fornito dal dipartimento di esperienza del cliente.

 

Per questo motivo, è importante analizzare tutti i punti di contatto con il marchio che un potenziale cliente ha e unire gli sforzi del marchio in questo senso. Tutti questi punti di contatto devono essere nel piano di comunicazione.

 

5.- Come misurare la consapevolezza del marchio, scommettere su collaborazioni e traffico di riferimento

 

BluCactus-Scommetti-su-collaborazioni-e-traffico-di-riferimento.Nonostante il fatto che il suo marchio abbia una sua entità, non fa male pensare di lavorare con altri marchi in modo tempestivo. La reputazione è contagiosa, quindi se iscrive per intraprendere azioni con altre società, moltiplichi gli effetti della pubblicità.

 

Come misurare la Consapevolezza del Marchio? Collaborare con altri marchi non influirà negativamente sulla sua attività, almeno se scegli con attenzione e assicurati che siano aziende che gli utenti apprezzano.

 

Sebbene il suo marketing sia sulla buona strada, ci sono segmenti di pubblico che non sarà in grado di raggiungere creando un vero coinvolgimento. Ma può realizzarlo se lo fa mano nella mano con marchi con i quali questi pubblici hanno già familiarità e hanno instaurato un rapporto di fiducia. Questo è il motivo per cui le collaborazioni tra marchi sono importanti anche in termini di consapevolezza del marchio.

 

Se il traffico aumenta, è un segno che il suo marchio sta raggiungendo sempre più persone che non lo conoscevano prima. Tuttavia, è necessario assicurarsi che questo traffico di riferimento provenga da nuovi utenti per avere una misurazione accurata.

 

6.- Se il suo marchio è relativamente noto, approfitta della stampa

 

BluCactus-Se-il-tuo-marchio-¿-relativamente-noto-approfitta-della-stampa.Il ritaglio della stampa rappresenta una selezione di ritagli interessanti pubblicati sulla sua attività sulla stampa. Sono informazioni reali sulla reputazione che la sua azienda ha nei media. Deve tenere conto del fatto che la stampa sta progredendo sempre più verso la digitalizzazione, quindi si consiglia di utilizzare il ritaglio online.

 

Come misurare la Consapevolezza del Marchio? Grazie al ritaglio di stampa, saprà come determinare la notorietà di un marchio, che può essere suo o di un concorrente. Può anche valutare l’impatto delle sue azioni di marketing e migliorare la sua comunicazione in generale.

 

Ricorda che, ovviamente, questo non ha molto senso se il suo progetto sta iniziando. Il ritaglio della stampa deve essere basato su una certa notorietà, del suo marchio in generale o di situazioni come il lancio di prodotti con un forte impatto sul consumatore.

BluCactus-Come-misurare-la-visibilitá-del-tuo-marchio-8-in-conclusione.

In conclusione

 

Come misurare la Consapevolezza del Marchio?In conclusione, poiché dimostrare la consapevolezza del marchio è sempre più importante, è necessario effettuare un monitoraggio dettagliato della sua presenza su Internet.

In BluCactus abbiamo un servizio personalizzato di sensibilizzazione del marchio. Adatteremo il suo marchio alle sue esigenze. Contattateci ora e chiede maggiori informazioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *