7 fatti essenziali che dovresti sapere sull’influencer marketing

Blucactus Italia - 7 fatti essenziali che dovresti sapere sull'influencer marketing

7 fatti essenziali che dovresti sapere sull’influencer marketing. Se sei qui , sai già che vuoi sfruttare l’influencer marketing. Per iniziare servono i consigli giusti. E ogni altro sito di marketing digitale là fuori ripropone gli stessi fatti di base sull’influencer marketing: Costruire relazioni è essenziale . Monitorare la tua campagna è fondamentale . I contenuti originali e autentici sono essenziali .

 

Se desideri approfondimenti più approfonditi sei sulla pagina giusta

 

  • Condivideremo la nostra esperienza pratica nel marketing digitale e nello spazio degli influencer .
  • Puoi aspettarti risultati unici basati su statistiche ed esempi, oltre a consigli pratici che puoi implementare oggi stesso.

 

Continua a leggere qui sotto

 

  1. L’aumento delle vendite è un obiettivo legittimo della campagna

 

BluCactus Italia - Jason e Lauren Pak - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingLe aziende che lavorano con influencer in genere creano campagne di visibilità e coinvolgimento . Gli studi mostrano che l’86% dei professionisti del marketing pone la consapevolezza come obiettivo principale quando utilizzano gli influencer in Italia. Solo il 46% mira ad aumentare le conversioni. Si è vero : Gli influencer possono far salire alle stelle la tua visibilità quando il tuo pubblico target diventa consapevole delle proprie esigenze o esplora soluzioni.

 

Prendi questo esempio: Jason e Lauren Pak sono istruttori di fitness che condividono lo stesso account Instagram. Offrono costantemente preziosi consigli al loro pubblico. E a volte menzionano anche gli abiti che indossano. Nel post sopra, la coppia ha ottenuto quasi 10.300 Mi piace in meno di un giorno: una grande visibilità per Rhone.

 

Ma concentrarsi solo sulla visibilità ti fa perdere una serie di opportunità

 

Gli studi dimostrano che gli influencer sono persuasivi :

  • Il 61% delle persone si fida dei consigli sui prodotti degli influencer e:
  • Il 58% dei membri della generazione Z e il 56% dei Millennial hanno acquistato un prodotto seguendo il consiglio di un creatore.

 

Ecco come sfruttare gli influencer dei social media per aumentare le vendite

 

  • BluCactus Italia - Instagram reel - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingInstagram, TikTok, Facebook e Pinterest hanno tutti funzionalità di acquisto: chiedi ai tuoi creatori di contenuti di utilizzarle quando creano contenuti.
  • Puoi includere link di affiliazione e codici sconto nei post dei tuoi influencer: questi codici migliorano i tuoi CTA, aumentando così le conversioni. Ed è più semplice monitorare l’attività dei tuoi influencer, concentrandosi su quelli con le migliori performance.

 

Ecco un chiaro esempio che lo dimostra , questa volta da un influencer di TikTok: Nota come Abbie offre un codice sconto chiaro per @DFYNE. E quando controlli il suo profilo, vedi il codice       sconto esatto nella sua biografia:

 

  1. Gli influencer più grandi non sono sempre migliori

 

Esistono diversi tipi di influencer* da considerare:

 

  • Nano-influencer: 0-10.000 follower
  • Micro-influencer: 10.000-100.000 follower
  • Influencer di medio livello: 100.000-500.000 follower
  • Macro-influencer: 500.000-1.000.000 di follower

 

Ovviamente, un mega influencer può portare il tuo prodotto/servizio davanti a più persone.

 

Ma ecco il punto – 7 fatti essenziali che dovresti sapere sull’influencer marketing

 

  • BluCactus Italia - Tiktok - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingI nano-influencer hanno il tasso di coinvolgimento medio più alto, pari al 3,69% , mentre il tasso di coinvolgimento medio dei mega-influencer è dell’1,06%.
  • Potrebbe essere necessario che il tuo budget sia più significativo per assumere un influencer più importante . La regola pratica per le tariffe degli influencer è $ 100/100 follower/post.
  • Gli influencer più piccoli hanno 22 volte più conversazioni con i loro follower. Ciò significa che possono spiegare le caratteristiche del tuo prodotto in modo più dettagliato e indurre il tuo pubblico all’acquisto .
  • Poiché sono meno impegnati, i nano e i micro-influencer potrebbero essere più aperti a collaborazioni a lungo termine.

 

Facciamo un po ‘ di matematica partendo da questo esempio di  Magno Scavo

 

La firma di questo influencer crea post “preparati con me” sui social media. Questo video ha 50.774 Mi piace e 470 commenti. Sulla base di un pubblico di 3 milioni di follower, l’engagement di questo post è dell’1,70%. E se segui la regola dei follower $ 100/100, questo post costerebbe $ 30.000.

 

Ecco il punto: Un nano-influencer con un numero di follower pari a 10.000 può ottenere un coinvolgimento del 20% (2.000 Mi piace e commenti totali) con soli $ 100 per post. Con $ 30.000 puoi assumere 300 influencer , ciascuno dei quali raggiunge 2.000 impression. Si tratta di ben 600.000 Mi piace e commenti rispetto ai 51.244 di Magno Scavo.

 

Ecco il processo passo passo per scegliere gli influencer rilevanti

 

  1. BluCactus Italia - Magno Scavo - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingDetermina il miglior approccio creativo per i tuoi attuali obiettivi di marketing in Italia. Ne parleremo più avanti nella prossima sezione.
  2. Calcola il tuo budget.
  3. Fai i tuoi conti, confrontando tassi di coinvolgimento, impressioni e risultati finali:
  4. Scopri il tasso di coinvolgimento e le impressioni abituali del tuo influencer. Ci sono molti calcolatori gratuiti che ti aiutano a farlo.
  5. Calcola il tasso di coinvolgimento che ogni post avrà in base a questi numeri.
  6. Determina quanti influencer di quella dimensione puoi includere nella tua campagna.

 

Suggerimento da professionista: controlla i tuoi creatori utilizzando un falso strumento di controllo dei follower per assicurarti che il loro pubblico sia legittimo.

 

  1. Il brief creativo viene SEMPRE al primo posto

 

BluCactus Italia - Donna felice - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingFinalmente siamo arrivati ​​alla parte relativa alla strategia creativa che avevamo promesso nella sezione precedente. Immergiamoci direttamente nell’argomento.

 

Suggerimento da professionista: uno dei più grandi errori che puoi commettere nell’influencer marketing è scegliere prima i creatori di contenuti.

 

Alla fine, limiti la tua strategia creativa a ciò che queste persone possono offrire. Ad esempio, alcuni influencer possono produrre contenuti di alta qualità, autentici e riconoscibili. Ma il tuo pubblico potrebbe rispondere meglio a contenuti raffinati .

 

Nota: la maggior parte delle fonti online afferma che i contenuti autentici funzionano meglio per le campagne di influencer marketing. Sebbene ciò sia generalmente vero, non dovresti basare il tuo approccio creativo su ciò che funziona meglio nella maggior parte dei casi. E cosa consigliano generalmente gli esperti di marketing professionisti nei loro post sul blog.

 

Ecco invece i passaggi da seguire (puoi provarli oggi):

 

  1. BluCactus Italia - influencer donna - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingControlla la tua azienda, esaminando le campagne e gli obiettivi passati per determinare il tuo obiettivo. Si spera che tu lo abbia già fatto nella sezione 1.
  2. Ricerca i tuoi concorrenti. Analizza i loro approcci strategici per vedere se puoi imitarli o trovare opportunità che hanno perso.
  3. Ricerca il tuo pubblico, concentrandoti sul profilo del valore del cliente (CVP) – maggiori informazioni su questo nella sezione sei. Ma il punto è che vuoi trovare ciò che fa battere il tuo pubblico.
  4. Annota dove sono i tuoi potenziali clienti (cioè i loro attuali punti critici).
  5. Annota dove vogliono essere.
  6. Esprimi come il tuo prodotto può aiutarli a raggiungere i loro obiettivi: questa è la proposta di valore unica.
  7. Utilizza questa USP per trovare le migliori strategie, tattiche e messaggi per il tuo pubblico, inclusi i giusti influencer.

 

Immagina di essere un operatore di marketing presso Current Body, un marchio che vende al dettaglio maschere per terapia LED. Queste maschere riducono le rughe, migliorano la struttura della pelle e tonificano la pelle del viso.

 

COSÌ:

 

  • Ai nostri potenziali clienti non piace la struttura attuale della loro pelle (dove si trovano).
  • Vogliono rassodare e migliorare la pelle del viso senza spendere tempo e denaro in altre procedure.
  • Il nostro prodotto aiuta perché è facile da usare, anche per le persone impegnate, e fa risparmiare denaro a lungo termine.

 

BluCactus Italia - laptop - fatti essenziali che dovresti sapere sull influencer marketingSulla base di questi insight, i nostri influencer ideali:

 

  • Non sono ricchi.
  • Sono impegnati.
  • Hai problemi legati alla pelle.
  • Produci contenuti autentici in cui provano diverse soluzioni per i loro problemi di pelle.

 

Con 14.500 follower su Instagram e una storia di acne ed eczema, Nusi è una buona scelta per il “nostro” marchio:

 

  1. La mappatura degli influencer fa salire alle stelle l’efficacia della campagna

 

Pochi esperti di marketing discutono dell’importanza e del processo di mappatura degli influencer. Questo strumento ti aiuterà a contattare i migliori giornalisti e creatori online per promuovere i tuoi contenuti in Italia.

 

L’idea alla base della mappatura degli influencer è trovare influencer persuasivi che siano altamente connessi

 

Queste connessioni sono cruciali per ottenere più menzioni ed visibilità, facendo crescere a dismisura il messaggio della tua campagna. Ricorda: la vicinanza degli influencer è importante quanto il numero di follower, i tassi di coinvolgimento e la pertinenza. Puoi eseguire la mappatura degli influencer utilizzando uno strumento online. Oppure puoi farlo manualmente. Seguire i passaggi seguenti:

 

  1. BluCactus Italia - Donna che lavoraImposta gli obiettivi della tua campagna: questi possono essere correlati all’aumento della notorietà , all’aumento delle vendite, al coinvolgimento e altro ancora. Disegna il tuo obiettivo al centro della mappa.
  2. Determina gli indicatori chiave di prestazione (KPI) che desideri monitorare in base a questi obiettivi: le variabili includono il numero di vendite, impressioni, percentuale di clic sui link di affiliazione, costo per acquisizione (CPA) e altro ancora.
  3. Elenca i tuoi influencer: in primo luogo, elenca tutti i potenziali influencer che contatteresti. Quindi, restringi l’elenco in base alla pertinenza dei contenuti, al tasso di coinvolgimento, ai tipi di follower e alle impressioni tipiche.
  4. Crea la tua mappa: guarda questi influencer e disponili sulla mappa. Quelli che ti aiutano a raggiungere il tuo obiettivo più velocemente dovrebbero essere più vicini all’obiettivo che hai disegnato al centro.
  5. Connessioni di ricerca: scopri come i tuoi influencer si relazionano tra loro. Traccia linee tra i creatori che si seguono o si citano a vicenda.
  6. Scegli i tuoi influencer: utilizza questa mappa per contattare influencer rilevanti in base alla loro vicinanza all’obiettivo e alle loro relazioni con altri creatori.

Gli annunci generati dagli influencer accelerano le conversioni

 

L’influencer marketing non deve limitarsi a post, reel o storie. Puoi ampliare la tua campagna di influencer marketing potenziando i tuoi annunci con contenuti dei creatori. Questo approccio ha diversi vantaggi:

 

  • È più economico che creare un annuncio brandizzato da zero.
  • I contenuti autentici generati dagli influencer sembrano più convincenti. E questo ti aiuterà a raggiungere più facilmente gli obiettivi della tua campagna.
  • Puoi sconfiggere attivamente la fatica pubblicitaria perché i contenuti generati dagli influencer affascinano le persone e impediscono loro di scorrere.

 

Photomyne è un esempio riuscito – 7 fatti essenziali che dovresti sapere sull’influencer marketing

 

BluCactus Italia - video di tiktokL’USP di questo marchio è quello di scansionare digitalmente gli album fotografici delle persone per rendere i loro ricordi più accessibili. Photomyne ha collaborato con diversi creatori di TikTok per dimostrare l’importanza di conservare i tuoi ricordi.

 

Gli annunci Spark creati hanno prodotto i seguenti risultati :

 

  • CPA ridotti del 50%
  • Incremento organico aumentato del 37%.
  • Aumento del CVR per l’installazione di app del 27,5%

 

Perché ha funzionato?

 

Perché i creatori con cui Photomyne ha collaborato avevano già contenuti straordinari, che sono stati trasformati in pubblicità. Inoltre, questi influencer sanno come attingere alle emozioni del loro pubblico in modo persuasivo:

 

Ecco come creare annunci generati dagli influencer:

 

  1. Restringi i tuoi obiettivi e la tua strategia creativa in base alla ricerca del pubblico e della concorrenza.
  2. Controlla la tua precedente libreria di contenuti di influencer.
  3. Vedi se riesci a riutilizzare alcuni di questi contenuti come annunci. Ad esempio, TikTok ti consente di creare Spark Ads utilizzando contenuti esistenti con buone prestazioni.
  4. Se non puoi riutilizzare questo contenuto, crea un brief creativo.
  5. Descrivi il tuo approccio creativo, i risultati attesi e le cose da fare e da non fare.
  6. Includi tre esempi di contenuto.
  7. Sii specifico riguardo al CTA che devi includere negli annunci.
  8. Chiedi ai tuoi creatori di utilizzare un hook per mantenere le persone interessate.
  9. 5.Fai un test suddiviso dei tuoi annunci per trovare quelli con il rendimento migliore. Utilizza questi risultati per creare annunci più efficaci e migliorare quelli con rendimento inferiore.
  10. 6.Monitora i tuoi risultati.

 

  1. Sfrutta il CVP per trovare i migliori influencer

 

Blucactus Italia - Donna feliceIl concetto di Customer Value Profile (CVP) è stato introdotto due decenni fa ma è utilizzato raramente. Di solito , delineare il tuo CVP è più efficace che costruire una buyer persona.

 

Una buyer persona implica trovare i tuoi clienti ideali in base a fattori demografici e psicografici.

 

Ad esempio, il tuo pubblico target potrebbe essere una madre di 36 anni di 2,38 figli che lavora come freelance nel tempo libero, ama il gelato e si allena tre volte a settimana.

 

C’è un problema: il tuo pubblico raramente è così ristretto

 

Inserisci il profilo del valore del cliente, che delinea un target più ampio. Perché? Perché si concentra sui problemi, sui valori condivisi e sulle soluzioni dei tuoi clienti .

 

Scrub Daddy è un eccellente esempio qui – 7 fatti essenziali che dovresti sapere sull’influencer marketing

 

Il marchio si rivolge a persone diverse, indipendentemente da età, sesso, background, studi, numero di bambini e altre variabili a cui di solito pensi. Tutte queste persone hanno in comune le seguenti cose:

  • Apprezzano la pulizia.
  • Sono incaricati di pulire le loro case.
  • Vogliono finire i loro compiti velocemente.
  • Sono pronti a spendere un po’ di più per un prodotto per la pulizia di alta qualità.

 

Ecco perché Scrub Daddy collabora con una serie di creatori di contenuti su tutti i social media che hanno una cosa in comune. Possono pulire in modo efficiente.

 

Ecco come trovare influencer rilevanti in base al tuo CVP

 

  1. BluCactus Italia - LaptopRaccogli dati dai tuoi elenchi di vendita, iscrizioni alla newsletter, call center, sondaggi aziendali e tutte le altre interazioni con i tuoi potenziali clienti.
  2. Sulla base di questa ricerca, elenca 10-20 valori o cose che sono più importanti per loro. Alcuni di questi valori dovrebbero essere correlati al tuo prodotto, ma altri potrebbero non esserlo.
  3. Analizza questo elenco per vedere i temi comuni che compaiono. Seleziona un massimo di quattro valori più comuni.
  4. Trova influencer che si riferiscono ed esprimono gli stessi valori nei loro contenuti.

 

Puoi ampliare la tua campagna di influencer marketing [senza un ENORME budget]

 

L’ultima cosa in questo elenco è un segreto ben custodito nel settore.

 

Puoi costruire e ampliare la tua campagna di influencer marketing senza un budget enorme.

 

BluCactus - influencers for your brandNaturalmente, le risorse finanziarie aprono più porte e opportunità. Ma ci sono molte piccole aziende che hanno iniziato con un budget di soli 500 dollari e hanno acquisito un enorme slancio online.

 

Enchanted Scrunch di Dasha è un esempio stimolante, soprattutto perché Dasha ha iniziato questa attività a 14 anni.

 

Stanca di avere opzioni limitate per gli elastici, questa adolescente ha preso in mano la situazione: Dasha ha iniziato con un budget ridotto e TikTok autentici, raggiungendo attualmente 3 milioni di visualizzazioni per video .

 

Dasha ammette che il 90% delle sue vendite proviene da TikTok. Prima di incorporare questo canale nel suo mix di social media, la sua azienda riceveva due ordini a settimana. Oggi Enchanted Scrunch è un’azienda a 6 cifre con oltre 500 ordini a settimana.

 

Ecco gli ingredienti segreti che puoi copiare:

 

  • Crea contenuti autentici utilizzando i tuoi dipendenti o amministratori delegati come influencer.
  • Costruisci solidi piani strategici utilizzando un approccio incentrato sul cliente.
  • Sfrutta tutte le tendenze attuali e i punti critici del settore.
  • Collaborazione con nano-influencer che possono diventare i tuoi ambasciatori a lungo termine, grazie alla condivisione di valori simili.
  • Affidati al seeding dei prodotti, regalando prodotti ai creatori pertinenti invece di pagarli per post.

 

Suggerimento da professionista: una volta che i tuoi contenuti ottengono più impressioni e coinvolgimento, trasforma i tuoi post di maggior successo in annunci.

 

Come sfruttare questi fatti essenziali sull’influencer marketing

 

Questa guida ti ha illustrato sette preziosi approfondimenti sull’influencer marketing. Hai visto molti esempi eccellenti e statistiche pertinenti. Ecco una rapida rassegna di come implementare queste informazioni nella tua prossima campagna di marketing:

 

  1. Blucactus Italia - Ken Schreck e Linn LarssonParti sempre dai tuoi obiettivi e adotta un approccio granulare quando costruisci la tua strategia.
  2. Concentrati prima sui valori e sulle esigenze dei tuoi potenziali clienti, quindi scrivi la tua proposta per rispondere a tali esigenze.
  3. I tuoi influencer dovrebbero anche essere in grado di creare contenuti pertinenti per il tuo pubblico, relazionarsi ai loro valori e comprendere intimamente le loro esigenze.
  4. Scegli creatori che siano connessi tra loro e pertinenti ai tuoi obiettivi.
  5. Utilizza gli strumenti online per trovare questi creatori e controllarne i tassi di coinvolgimento, le impressioni e i follower.
  6. Ricordati di monitorare e migliorare costantemente la tua campagna.
  7. Continua ad andare avanti anche se raggiungi i tuoi obiettivi. Scala la tua campagna di influencer su nuovi canali social e annunci a pagamento.

 

Se esegui tutti questi passaggi sopra, la tua campagna sarà destinata ad avere successo. Quindi, metti nero su bianco oggi e inizia a costruire il tuo piano di marketing per influencer.

 

Biografia dell’autore

 

David Morneau è il co-fondatore e CEO di inBeat, un’agenzia/SAAS di marketing ibrido di micro-influencer che aiuta i marchi ad ampliare i propri sforzi di marketing. Ad oggi ha aiutato oltre 200 marchi DTC.

 

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e ricevi informazioni aggiornate sul marketing digitale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *