Qual è la strategia di marketing di Gucci?

Blucactus - Qual è la strategia di marketing di Gucci?

Qual è la strategia di marketing di Gucci? Oggi, in Italia, i marchi di alta moda non ci pensano due volte quando si tratta di aderire a un piano di sostenibilità. Ecco perché questo elemento fa ormai parte del piano di marketing di Gucci. Naturalmente non è l’unico, perché ci sono altri strumenti. Con essi, il marchio può rafforzare i suoi valori di brand riconosciuto a livello globale.

 

Dal 2015, infatti, il marchio si è posto un obiettivo molto chiaro. Si tratta di dimostrare i valori di Gucci e la sua dedizione all’innovazione attraverso la sostenibilità sociale per ridurre l’impatto ambientale. Allo stesso modo, Gucci è riuscito ad adottare i migliori elementi del marketing digitale. Per questo motivo, rimane uno dei marchi di lusso più preziosi di tutti i tempi.

 

Quindi, conosciamo già la prima strategia di marketing di questo marchio, la sostenibilità. Allo stesso modo, in questo post daremo un’occhiata alle altre strategie di questo marchio. Tutte hanno permesso a questo marchio di raggiungere i primi posti nel mondo dell’alta moda.

 

Qual è la storia di Gucci?

 

Blucactus - abbigliamento gucciLo stilista Guccio Gucci ha fondato questo marchio nel 1921 a Firenze, in Italia. Da allora, il suo contributo alla moda è stato indescrivibile.

 

Nel mezzo della sua storia, vale la pena notare che questo marchio ha avuto un declino che ha segnato un prima e un dopo. Oggi si può ipotizzare che sia stato dovuto al fatto di non avere un piano aziendale ben consolidato.

 

Questo accadde nel 1994, quando il marchio si trovò alla deriva. Tuttavia, un giovane stilista noto come Tom Ford prese le redini di questa casa di moda. È grazie alla sua estetica che l’azienda tornò rinnovata e aggiornata verso uno stile più alla moda.

 

Blucactus - Gucci Infatti, “Porn Chic” fu il nome dato alla campagna di Gucci che fece davvero scalpore e riuscì a coinvolgere il suo pubblico di riferimento, tanto da far rivalutare l’azienda a 5 miliardi di dollari.

 

Nel 2004 Ford lasciò il marchio e Alessandra Facchinetti e John Ray ne assunsero la direzione fino al 2006. È allora che Frida Giannini diventa direttore creativo.

 

Per l’occasione, la strategia fu quella di reinventare la caratteristica stampa floreale del marchio.

 

Blucactus - donna che indossa un abito bicoloreInoltre, furono ridisegnati anche alcuni accessori classici. Il piano fu efficace, tanto che nel 2014 il marchio fu valutato 10,385 miliardi di dollari.

 

Tuttavia, i modelli creati da Giannina sono stati criticati e i consumatori del marchio non ne sono stati attratti.

 

Di conseguenza, la valutazione del marchio è scesa a 8.882 milioni di dollari nel 2015. Per questo motivo, Alessandro Michele ha preso il posto di Giannini.

 

Oggi è ancora il direttore creativo delle collezioni uomo e donna del marchio italiano.

Quali sono le strategie di marketing di Gucci?

 

Blucactus - donna con gonna lunga - marketing di GucciAlessandro Michele, una volta diventato direttore creativo, si è occupato di ricostruire l’intera estetica del marchio. Il suo obiettivo era quello di mettere in risalto il genere senza tempo e le icone vintage caratteristiche del marchio.

 

Inoltre, ha aggiunto alle campagne di marketing efficaci di Gucci l’inclusione di archetipi che descrivono razza, età, genere e orientamento.

 

Allo stesso modo, ha preso in considerazione altri elementi importanti per l’identità del marchio:

 

  • Il tocco contemporaneo è segnato dalle icone Gucci nel migliore stile vintage.
  • Il recupero del caratteristico logo con la G intrecciata.
  • L’integrazione delle icone ha reso popolare l’azienda.

 

Blucactus - Kai EXO con Gucci - marketing di GucciQuesti tre elementi hanno reso questo marchio di lusso più riconosciuto nel 2019. In questo modo, ha raggiunto un tasso di crescita del 23% e una valutazione del marchio di 15.949 milioni di dollari.

 

Come si può notare, questo marchio di grande prestigio si è concentrato per diversi anni sull’utilizzo di strategie di marketing per mantenere la sua posizione di casa di moda illustre.

 

Per questo motivo, quando si studia il marketing di Gucci, non si può ignorare il fatto che due delle strategie più importanti sono visibili oggi:

 

Strategia di marketing di Gucci: Aggiungere valore al marchio 

 

Blucactus - donna che indossa abiti monocromatici - marketing di GucciÈ importante sottolineare che, solo rendendo visibile l’identità di questo marchio, la sua valutazione è raddoppiata in soli 4 anni, ovvero da quando Michele ha assunto la carica di direttore creativo.

 

Di conseguenza, questa potrebbe essere una delle strategie che funzionano di più nell’alta moda.

 

 

Strategia di marketing di Gucci: Utilizzare internet 

 

Blucactus - donna che promuove prodotti - marketing di GucciGli esperti di alta moda hanno annunciato che il grande successo del marchio Gucci è legato anche all’uso dei social media. Naturalmente, il problema non è l’utilizzo di questo canale di comunicazione, ma il modo in cui lo fa.

 

Attraverso questo strumento di marketing digitale, il marchio è riuscito a mantenere il legame con il suo pubblico e ad attrarre il pubblico più giovane. Così facendo, ha anche ottenuto importanti collaborazioni con celebrità come Harry Styles, che dal 2020 è un influencer della moda.

 

Allo stesso modo, per sfruttare al meglio i social media, dal 2017 questo marchio è associato allo Shadow Millennium Committee, composto da persone di età non superiore ai 35 anni che hanno il compito di fornire un feedback migliore su di esso.

 

Strategia di marketing di Gucci: Sostenibilità 

 

Blucactus - donna con camicia verde - marketing di GucciAbbiamo iniziato questo blog parlando di questa strategia di marketing.

 

Dopotutto, oggi fa parte del business plan di molti marchi di lusso. Nel caso di Gucci, l’obiettivo attraverso questo elemento è quello di promuovere la diversità e mantenere viva l’usanza delle tradizioni tradizionali.

 

Inoltre, un altro obiettivo è quello di mantenere il team di lavoro all’interno di un ambiente in grado di fornire una migliore assistenza.

 

Qual è il valore aggiunto di Gucci?

 

Blucactus - donna con cappotto rosaSebbene anche la concorrenza diretta di Gucci sia molto apprezzata nel mondo, Gucci è attualmente al primo posto nella classifica dei marchi di alta moda di maggior valore.

 

Rispetto all’anno scorso, infatti, il suo valore è aumentato del 12%, pari a 33,8 miliardi di dollari.

 

È importante sottolineare che il valore di Gucci è riuscito a emergere dal 2018 grazie alle strategie di marketing attuate.

 

Per questo motivo, se ci si chiede perché Gucci sia il marchio di lusso di maggior successo in Italia, la risposta è che questa azienda di moda ha saputo utilizzare molto bene i progressi della tecnologia.

 

Blucactus - modello in bianco e nero - marketing di GucciPer questo motivo, non ha mai smesso di utilizzare Instagram e altre piattaforme di social media per condividere contenuti aggiornati relativi alle nuove collezioni.

 

In questo modo, mantiene una comunicazione costante con il proprio pubblico di riferimento e, allo stesso tempo, riesce ad attirare l’attenzione e l’interesse di una nuova generazione.

 

Naturalmente, affinché Gucci possa portare avanti un piano aziendale basato su una buona strategia di comunicazione, collabora con un gruppo di professionisti nel settore del marketing e della pubblicità. Questo è uno dei motivi per cui il marchio ha preso le decisioni migliori per mantenere il suo valore.

 

Chi è il pubblico di riferimento di Gucci?

 

Blucactus - donna con abito bluRivolgersi a un pubblico specifico è una delle azioni di marketing che devono far parte del business plan di un marchio di lusso, e Gucci lo sa bene.

 

Ecco perché il profilo dei clienti di Gucci si concentra su un gruppo di persone di status elevato, cioè con una buona posizione economica. Questo perché non tutti i clienti possono permettersi il prezzo di un capo di alta moda.

 

I principali clienti di Gucci sono uomini d’affari o celebrità.

 

Si tratta di persone disposte a pagare per un capo costoso che si distingue per la sua esclusività.

 

BluCactus, il vostro alleato nel marketing digitale

 

Blucactus - Ken Schreck e Linn LarssonL’agenzia di marketing internazionale BluCactus serve clienti in tutto il mondo. La nostra specialità? La creazione di design web e il posizionamento SEO nelle ricerche online. Il nostro gruppo di esperti si occupa di aiutare le aziende e i marchi ad avere successo in uno dei settori più competitivi del mercato, il mondo digitale.

 

BluCactus vi accompagna in ogni passo che il vostro marchio compie. Dalla creazione del branding della vostra azienda alla creazione di contenuti.

 

Il nostro obiettivo è quello di supportarvi nella creazione del vostro sito web o nella gestione dei vostri account sui social media.

 

Questa agenzia di marketing online, con sede a Milano, cerca di rafforzare la vostra immagine come marchio e di portarla a un livello superiore. Non aspettate oltre per ottenere l’aiuto dei migliori specialisti del marketing digitale. Contattateci subito attraverso i nostri social media o il nostro sito web!

 

Se volete tenervi aggiornati sul mondo del marketing digitale, potete anche iscrivervi alla nostra newsletter mensile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.