BluCactus-20-Tendenze-sorprendenti-e-versatile-del-web-design-nel-2020.

Le diverse tendenze del web design nel 2020 hanno sempre subito un processo di evoluzione inarrestabile. Un fatto rintracciabile dalla fine degli anni ’90 ai giorni nostri. Nonostante il nuovo decennio degli anni ’20 sia appena iniziato, le sue tendenze web  hanno già caratteristiche fortemente definite. Comprendere queste funzionalità come piattaforme che fanno parte di tutti gli stili all’interno del web design. A livello generale, l’ascesa della tecnologia mobile rappresenta un fattore importante nel consolidamento di queste tendenze. Entità composta, inoltre, da una piattaforma interattiva di dispositivi come iPad, tablet e smartphone.

 

I web designer prevedono anche che l’arrivo anticipato dell’IoT (Internet delle cose) fa parte del processo. Una realtà che richiede sempre più design di pagine Web adattabili a qualsiasi tipo di supporto o schermo. Infine, le diverse tendenze del web design nel 2020 dipenderanno anche dall’uso diffuso del cosiddetto fenomeno del contenuto “snackable”. Un requisito sempre più richiesto da un vasto pubblico di clienti e utenti. Una caratteristica a cui ogni nuova pagina Web deve rispondere in modo efficiente.

 

Quali sono le nuove tendenze del web design che fanno parte del mercato globale? Suggerimenti principali per il suo riconoscimento e differenziazione.

 

Il campo del web design è una parte dell’industria digitale intrisa di una forte competitività commerciale. Questo è il motivo per cui è sempre un settore che cambia avidamente. Un elemento che resiste a un ritmo evolutivo che arriva persino a differenziarsi tra un anno e l’altro. Di fronte a questo, gli esperti dell’Agenzia di Comunicazione BluCactus attingono alla loro esperienza per sviluppare criteri che consentano di offrire una visione chiarita di almeno venti tendenze del web design nel 2020. Questo integra modalità e strumenti visivi che fanno parte della vita quotidiana di questo campo.

 

Per la preparazione di questo articolo, è stato possibile identificare tre principali gruppi di tendenza. Il primo comprende la gamma di tendenza con non più di 10 mesi. Il secondo gruppo comprende stili consolidati dell’ultimo decennio. Il terzo, da parte sua, si riferisce agli aspetti strutturali e sono identificati in base alla loro natura obbligatoria. Ognuno di essi corrisponde ai punti tematici elencati di seguito.

 

Trend 1: Animazione di elementi di design (divisori, GIFs e fenomeni di transizione). 

 

BluCactus - tendenze nel web design - animazioneQuesta modalità si distingue dagli altri tipi di tendenze del web design nel 2020 recentemente creati. Si distingue per la sua capacità di apportare dinamismo a qualsiasi composizione web, che soddisfi il criterio di miglioramento in termini di esperienza dell’utente.

 

La diversità delle strategie e dei metodi applicativi dipenderà dal livello di creatività del progettista. L’obiettivo di un sito Web è un altro motivo adiacente a tali elementi. Quindi, prima di tutto, componenti come GIFs e animazioni saranno parte attiva dei nuovi siti Web.

 

L’aspetto fondamentale di questa tendenza è la rottura con i classici web design, in cui alle composizioni si aggiungono uno stile e una freschezza importanti. Le tendenze del web design nel 2020 che sono supportate da questo tipo di elementi offrono movimenti  sia visivi che meccanici.

 

Il primo di questi è ottenuto attraverso l’uso di sfumature di colore nei caratteri.  Il separatore dinamico raggiunge il suo effetto attraverso l’uso esclusivo delle linee. È sempre consigliabile avere l’assistenza di un grafico per identificare tali occasioni. Pertanto, vengono determinati aspetti come quando e quale sito Web richiede tali applicazioni.

 

Trend 2: Prevalenza di composizioni web con asimmetria pronunciata.

 

BluCactus - tendenze nel web design - predominance di pronunciateTendenze nel web design. L’introduzione dell’asimmetria nel web design rappresenta un campo completamente innovativo. Di tendenza, si consolida dopo il 2015. Funziona come un veicolo di risposta alle composizioni definite dall’equilibrio.

 

Tra tutte le tendenze del web design nel 2020, mira a fornire un’aria di informalità. Alcuni autori lo definiscono alternativamente come un nuovo tipo di equilibrio asimmetrico, derivato dall’insieme delle condizioni necessarie per il suo efficace funzionamento.

 

I web designer hanno sviluppato varie strategie per realizzare progetti di grande attrazione. Principalmente da pagine Web basate sull’asimmetria per creare un impatto visivo permanente. Tra questi, spicca il posizionamento laterale degli oggetti.

 

Il fattore rappresentativo del settore noto come bilancio asimmetrico. In questa tendenza, deviare lo sguardo dell’utente consente di catturare la loro attenzione. La strategia della griglia interrotta rappresenta un’importante alternativa all’interno di queste tendenze del web design nel 2020. Una griglia fa riferimento all’ipotetico piano di linee necessario per la distribuzione degli elementi sul web. La rigidità visiva è uno degli elementi che scompaiono con esso.

 

Trend 3: Animazione e movimento nel web design. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - animazione emovimientoPer le sue caratteristiche, questo design non rappresenta una novità totale. Ciò che implica un anticipo è un aumento del suo livello di accettazione. Pertanto, opera su un mercato precedentemente resistente al suo utilizzo. Web designer esperti possono identificarlo meglio come un insieme di tendenze.

 

Queste tendenze del web design nel 2020 includono effetti di caricamento della pagina. Inoltre, la grafica animata consentirà di aggiungere dinamismo alle informazioni statistiche. Infine, ci sono anche alcuni effetti di dissolvenza associati al movimento di scorrimento.

 

Ci sono anche altre varianti di questo tipo di tendenze del web design nel 2020. Anche importanti effetti come Slo-Mo appartengono a questo gruppo. Il suo principio di base è l’uso delle animazioni CSS in un modo molto particolare.  La transizione si rivela sottile nel design. Pertanto, rappresenta un’alternativa molto adatta per gli sfondi. Infine, lo scorrimento e il resto degli effetti UX ne sono una parte importante. Pertanto, l’uso di questo tipo di strumento consentirà di migliorare l’esperienza dell’utente. Ciò si ottiene grazie all’ascesa di elementi come i formati HTML5 e CSS3.

 

Trend 4: Disegni in realtà virtuale e 3D.

 

BluCactus - tendenze nel web design - designs in realta virtuale e 3dLa sensazione di profondità visiva è la ragione principale per la nascita di questa tendenza. Si stima che la sua data di apparizione coincide specificamente con l’anno 2011, motivo per cui costituisce una delle tendenze del web design nel 2020 con un’origine moderno e recente. Attualmente, la maggior parte delle pagine Web ha un formato bidimensionale.

 

Gli esperti ritengono che la progettazione 3D sarà decisiva per il futuro di tutte le informazioni sulla rete. Il potenziale che questo tipo di strumenti ha è nel suo dinamismo. Uno spazio di questo tipo favorisce l’interazione con l’utente di Internet in un modo personalizzato e unico.

 

Al momento, il design 3D non si applica ai siti Web. La sua applicazione è quindi di conseguenza in modo frazionario. Pertanto, le caratteristiche 3D sono attribuite a ciascuno degli elementi costitutivi del web e non alla composizione assoluta. Una pagina di caricamento è uno degli elementi più utilizzati all’interno di queste tendenze del web design nel 2020. Inoltre, questo include altri elementi come l’immagine principale o dell’intestazione e la presentazione del prodotto.

 

Trend 5: Utilizzo delle infografiche per unire e dividere i contenuti. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - uso dell infografiaQuesta tecnica di progettazione è caratterizzata dall’uso di un asse verticale per ottenere una distribuzione intelligente delle informazioni. Generalmente, di conseguenza, è possibile effettuare un’analisi comparativa del contenuto.

 

Gli elementi sono quindi distribuiti tra le aree sinistra e destra del sito Web. In questo modo, queste tendenze del web design nel 2020 consentono un esame più dettagliato delle caratteristiche delle informazioni. Questa tendenza aveva la società Apple come uno dei suoi pionieri. Durante l’anno 2020, è possibile osservare il suo consolidamento.

 

La divisione del contenuto può funzionare come due tipi seguenti di modalità nella loro interezza. Nel primo di questi, ciascuna delle sezioni ottenute mostra un attributo particolare. Nel secondo, lo stesso elemento è ottenuto attraverso la separazione per blocchi di colore. Un altro vantaggio di queste tendenze del web design nel 2020 è la loro capacità di creare contrasto. Un’altra variante del processo prevede il posizionamento orizzontale dell’asse di taglio. A tal proposito, la sua combinazione con l’uso di spazi vuoti è molto efficace.

 

Trend 6: L’effetto Hover.

 

BluCactus - tendenze nel web design - hover effectL’effetto Hover è riconosciuto nelle tendenze del web design nel 2020 dal suo grado di personalizzazione. Consiste nell’effetto dinamico ottenuto dopo l’interazione del puntatore del mouse con un determinato elemento. In larga misura, questo può essere notato dal movimento o da un cambiamento di colore specifico.

 

Negli anni precedenti, il design dei menu e dei pulsanti ne era un esempio eccellente. La grande innovazione all’interno di questa tendenza è la sua applicazione su elementi sempre più significativi. Pertanto, i progettisti ora considerano la loro applicazione su blocchi di testo, immagini e sfondo. Il vantaggio principale dell’effetto Hover è la sua capacità di essere combinato con altre tendenze. Strettamente associati ad esso sono le tendenze del dinamismo e del movimento.

 

La particolarità di questi elementi è l’attivazione del movimento per affrontare la presenza del puntatore. Le diverse tendenze del web design nel 2020 che fanno uso dell’effetto Hover comportano anche collegamenti. L’intenzione è di mantenere l’attenzione dell’utente su un elemento specifico. Gli esperti di web design indicano il 2016 come il momento di consolidamento di questa tendenza. Ciò è avvenuto dopo la spinta generale fornita da società macro come Apple.

 

Trend 7: Contenuto con spostamento verticale. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - content in scorrimeintoI creatori di questa tendenza si sono concentrati sul dinamismo dei contenuti. In questo modo, il movimento di scorrimento è l’elemento principale di questo tipo di formato web. Consiste nello scorrimento verso l’alto o verso il basso delle informazioni web. La sensazione così ottenuta dallo spettatore è quella di essere da un punto di vista fisso.

 

Queste tendenze del web design nel 2020 stanno attualmente attraversando un processo di evoluzione. Per i prossimi anni, il movimento delle diapositive diventerà un elemento più importante grazie al ruolo principale che i formati mobili svolgono sul mercato. Il movimento della diapositiva, d’altra parte, consiste nello spostare il contenuto del sito Web utilizzando la punta delle dita.

 

Altre previsioni importanti su queste nuove tendenze del web design nel 2020 possono anche essere citate. Le più importanti di queste sono pagine Web con scorrimento verticale e orizzontale combinato. Ciò consente all’utente di provare una sensazione di multidimensionalità. Basato sul suo attuale esempio di utilizzo, questo tipo di web design non ha né inizio né fine. L’ordine strutturale dipenderà dalla presentazione dei dati. Una risorsa integrata da movimenti come zoom e trascinamento.

 

Trend 8: Formati ottimizzati per la navigazione privata.

 

BluCactus - tendenze nel web design - formati per nascostoLa tendenza alla navigazione privata nasce grazie alla necessità dei progettisti di classificare dati e informazioni. Su un sito Web, ciò implica che le informazioni secondarie non saranno visibili all’utente. La sua visibilità sarà possibile solo dopo aver abilitato un elemento che ne consentirà la distribuzione.

 

Alcuni di questi elementi comunemente usati sono banner, icone e pulsanti. Questo tipo di tendenze del web design nel 2020 è emerso nel mondo della telefonia mobile. Un campo in cui lo spazio disponibile per la visualizzazione è limitato e ridotto. La successiva inclusione di questo tipo di formato nella rete tradizionale è data dalla sua caratteristica flessibilità.

 

Attualmente, il fattore più rappresentativo di questa tendenza è noto come icona di hamburger. Elemento distinto da tre barre orizzontali corte. In generale, attraverso questo è possibile accedere a informazioni importanti sotto forma di menu. Questo strumento all’interno delle tendenze del web design nel 2020 è facile da visualizzare. Questo design rafforza l’attenzione dell’osservatore dopo la visualizzazione di un menu di colore più scuro rispetto allo sfondo. Ne fanno parte anche i menu a comparsa o popup.

 

Tendenza 9: Utilizzo predominante di landing page e sticky bar. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - utilizzo predominanteL’ampia accettazione che questo strumento ha è grazie ai vantaggi che porta ad ogni negozio online. Il motivo per cui si è scoperto che è una parte attiva di più pagine di prodotti. Consiste in un elemento grafico ampiamente funzionale all’interno dell’interazione utente-fonte.

 

La sua funzionalità è conforme alla visione dell’utente durante tutto lo scorrimento sul sito Web. Classicamente, queste tendenze del web design nel 2020 sono associate all’aumento delle conversioni. Ciò influenza anche un aumento del margine di vendita dei negozi online. Questo è il motivo tecnico che giustifica la sua recente conversione in una tendenza.

 

Tradizionalmente, queste tendenze del web design nel 2020 si distinguono per la loro efficacia. WordPress risponde anche a questo fatto creando plugin per la sua costruzione. Proprio come succede con i moduli Divi Woo. Un’altra modalità risulta essere il suo utilizzo in Landing Pages. Spazi in cui vengono utilizzati per la classificazione di funzioni specifiche. In tali ambienti, l’utente può essere guidato in attività come la prenotazione di prodotti. Anche l’acquisto di biglietti e registrazioni è una funzione molto frequente.

 

Tendenza 10: Tipografia come elemento base delle composizione. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - tipografiaA differenza di altre tendenze del web design nel 2020, la rappresentazione grafica includendo la tipografia è un elemento classico. Il motivo per cui è stato incluso in questo elenco è dovuto al suo livello di validità. Oltre alla sua versatilità per essere combinato con altre manifestazioni di design.

 

In questo caso, la tipografia non viene utilizzata testualmente ma graficamente e rappresenta solo un altro elemento delle componenti audiovisive del web. Nonostante la sua semplicità, i risultati ottenuti possono essere completamente sorprendenti e dotati di un’ampia personalità. Esistono numerose tecniche per l’implementazione efficace di questi elementi.

 

Una delle strategie più utilizzate in questa tendenza è la combinazione di caratteri. Capito come l’uso di diversi stili di carattere all’interno di un sito Web. A seconda dell’obiettivo dell’azienda, è possibile utilizzare sempre da due a cinque proposte. Ognuno di essi deve avere il proprio spazio e scopo giustificati. All’interno di queste tendenze del web design nel 2020, il colore rappresenta anche un elemento di differenziazione. Il punto fondamentale di ciascuno di questi sistemi è garantire che siano complementari.

 

Trend 11: Profondità nella progettazione ottenuta in base alla sovrapposizione. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - profondita nel designQuesto fenomeno nel web design nasce come un ramo delle tendenze 3D. È una delle sue suddivisioni più minimaliste. Anche così, attraverso di essi si possono ottenere effetti impressionanti. L’aumento del senso di profondità è il più interessante e importante di tutti.

 

La progettazione grafica, in generale, ha sfruttato la ricezione di queste tendenze del web design nel 2020. Tutto ciò attraverso l’importazione di tecniche per ottenere una finitura efficace. Ogni tipo di sovrapposizione è classificato in base ai suoi elementi. Pertanto, abbiamo permutazioni come testo-immagine, immagine-testo e contenuto sul contenuto. Ciascuno dei quali si basa sul cosiddetto principio di prossimità generale.

 

Il vantaggio di un sito Web che utilizza questo tipo di tendenze del web design nel 2020 è la sua facilità di lettura. È una strategia che utilizza la sovrapposizione per ordinare e classificare le informazioni. Ciò fornisce un set di dati che può essere interpretato in pochi secondi. In generale, questa è la misura del tempo che ogni utente deve determinare se un sito Web è utile o meno.

 

Trend 12: Effetto dinamico legato alla promozione di prodotti e servizi.

 

BluCactus - tendenze nel web design - effetto dinamico legatoL’esistenza di questo tipo di tendenza del web design nel 2020 dimostra l’influenza del dinamismo sull’e-commerce. Statisticamente, il 46% dei visitatori valuta la qualità di un sito Web in base al suo quadro di animazione. Un processo che comprende un tempo massimo di 2,5 secondi.

 

Per quanto riguarda la sua influenza sull’imbuto di conversione, questo equivale al 75%. Visto da questa prospettiva, gli effetti di animazione non sono solo un elemento puramente estetico in quanto aiutano anche a promuovere le vendite. Attraverso l’uso corretto del web design, è possibile creare una connessione emozionale con l’utente. Questo fattore influenza le abitudini e il comportamento degli utenti quando acquistano o consumano servizi.

 

Queste tendenze del web design nel 2020 comprendono un’ampia varietà di strumenti. Questi includono vari moduli operativi come Ramjet, CAAT, Animista, Flubber e Relax. Ci sono anche un totale di otto tipi di moduli classificati in base ai loro obiettivo e funzione. Per il funzionamento efficace di questo, il web designer deve essere intelligente e creativo. Pertanto, la sua capacità di riconoscere su quale tipo di pagina Web queste tendenze dovrebbero essere utilizzate è estremamente utile.

 

Trend 13: Effetto Parallax. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - tendenze nel web design - parallax effectSecondo la storia del web design, l’effetto Parallax rappresenta un classico esempio di modernizzazione. L’uomo d’affari Walt Disney ha creato questo effetto attraverso la camera multipiano. Inizialmente abbonato al mondo del cinema e dei videogiochi, l’universo web non è stato immune da questa tendenza.

 

Indubbiamente, queste tendenze del web design nel 2020 sono qui per rimanere. L’effetto Parallax è riconoscibile per lo scorrimento sia dello sfondo che del contenuto a velocità diverse. Pertanto, il movimento di scorrimento consente all’utente un senso simultaneo di profondità e dinamismo.

 

Gli esperti sottolineano il riconoscimento del tipo di pagina adattabile a queste tendenze del web design nel 2020. Nel complesso, l’effetto Parallax favorisce alcuni siti Web in cui la distribuzione delle informazioni è sequenziale. Per questo motivo, è uno strumento favorevole per la narrazione, poiché è una risorsa grafica che consente la facile assimilazione dei contenuti. Per il suo assemblaggio, i progettisti utilizzano risorse HTML5 associate a CSS3. La libreria Javascript Parallax.js è un’ottima alternativa per questo. Parallax è un termine che evoca la natura meccanica di questa tendenza.

 

Trend 14: Utilizzo di elementi audiovisivi sullo sfondo dei siti Web.

 

BluCactus - utolizzo di elemnti audiovisisivilsulloContro tutte le previsioni che prevedevano la sua esclusione dal mercato, l’uso dei video rimane in vigore. Il motivo della sua permanenza all’interno delle tendenze del web design nel 2020 è i suoi vantaggi per il posizionamento SEO.

 

Questo fatto ha spinto i progettisti a un uso sempre più efficiente di essi. La sua influenza sull’indice ROI è un fattore di rilievo. Questa risorsa è sempre più frequente nei portali dei sistemi aziendali. Altre statistiche indicano l’influenza dell’uso dei video nell’elevazione dell’80% del margine di vendita di un’azienda.

 

Un altro motivo importante che motiva lo sviluppo di queste tendenze del web design nel 2020 è il loro contributo alle aziende in termini di valore del marchio. Il contenuto audiovisivo costituisce la base del design emotivo. L’associazione congiunta tra marchio ed esperienza contribuisce quindi notevolmente al coinvolgimento. Ci sono elementi importanti per l’uso corretto di un video. Gli esperti raccomandano l’uso di clip di non più di 10 secondi con un peso massimo di 5 MB. Assumere l’hosting giusto e adattarlo ai dispositivi mobili è di grande importanza per il successo del design.

 

Trend 15: Alta presenza di chatbots. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - alta prenza di chatbotIl chatbot è un’unità di comunicazione informativa nel campo dello sviluppo di Frontend. Attualmente, è stato integrato in modo efficiente nelle tendenze del web design del 2020. La sua efficacia indiscutibile per il servizio clienti virtuale non è passata inosservata nel mondo degli affari digitali.

 

È, quindi, uno strumento che ci consente di rispondere alle domande degli utenti con grande efficienza. Inoltre, il chatbot funziona come guida per l’acquirente per ottenere ciò che desidera. L’elemento più significativo che ha permesso a questo fattore di affermarsi come una tendenza sono stati i social media. Le sue grandi prestazioni hanno permesso l’inclusione in applicazioni conosciute a livello globale come Telegram e WhatsApp.

 

In sostanza, questo movimento si distingue per comprendere una serie di tendenze specifiche. L’arrivo del 2020 è stato il principale fattore che ha causato questo. Il futuro sviluppo di queste tendenze del web design è strettamente legato all’intelligenza artificiale. L’obiettivo di questo sarà lo sviluppo di personalità virtuali. Ciascuno di essi sarà in grado di eseguire parametri come il riconoscimento vocale e l’identificazione intelligente dell’utente. A livello globale, Europa, America Latina e Stati Uniti si distinguono per il loro elevato utilizzo di chatbot.

 

Trend 16: Responsive Design.

 

BluCactus - responsive designDopo essere diventato una tendenza, il design reattivo è passato dall’essere un’alternativa a una necessità completa. L’obiettivo del responsive design è la corretta lettura e visualizzazione di siti Web su dispositivi mobili. Il suo creatore, Ethan Marcotte, ha sviluppato questa struttura sulla base del concetto di OneWeb.

 

Le attuali tendenze del web design nel 2020 rispondono attraverso di esso all’esigenza dell’utente di consumare Internet mobile. Un campo che include l’uso di oggetti come tablets, smartphones, smart TVs e laptops. L’impatto di tale fatto ha permesso a Google di penalizzare qualsiasi sito Web non adattato ai dispositivi mobili. Statisticamente, una riduzione del 20% delle visite si applica a tutti i siti Web non responsive.

 

Per i negozi di e-commerce, queste tendenze del web design nel 2020 rappresentano una strategia di vendita grazie ai suoi vantaggi. Da un lato, consente un significativo miglioramento dell’esperienza dell’utente. D’altra parte, facilita la trasmissione di contenuto virale grazie alla sua compatibilità con i social media. L’anno 2017 è stato l’inizio del picco di questa tendenza.

 

Trend 17: Installazione del protocollo HTTP per favorire pagine Web più sicure. Tendenze del web design nel 2020. 

 

BluCactus - protocollo httpIn termini di sicurezza informatica, questa tendenza risponde più al campo funzionale che a quello visivo o percettivo. Due ragioni hanno risvegliato la nascita di questo movimento.

 

Da un lato, c’è l’adattamento di più browser per l’emissione di messaggi di avviso su siti Web non sicuri. D’altra parte, questo design mira a prevenire l’hacking e il ransomware. Questo movimento, inoltre, coinvolge numerose tendenze del web design all’interno del suo argomento. Entro il 2020, elementi come le identificazioni biometriche sostituiranno le password.

 

Altre importanti operazioni digitali legate a questa tendenza includono la sicurezza informatica nel cloud. Un elemento che rappresenta un’iniziativa delle società di sicurezza per quanto riguarda il miglioramento dei loro servizi.

 

La crittografia avanzata dei dati appartiene anche a queste tendenze del web design del 2020. Particolarmente utile all’interno di siti Web dedicati ad attività come lo shopping online e le prestazioni finanziarie. Il certificato SSL Let’s Encrypt si distingue per essere principalmente gratuito e aperto. Tutti questi strumenti rappresentano un’opportunità per i web designer di costruire progetti pienamente efficienti.

 

Trend 18: Adattamento al regolamento sulla protezione dei dati legali.

 

BluCactus - adattamento alla normativaIl regolamento legale sulla protezione dei dati o RGPD è una qualità obbligatoria nell’ambito del funzionamento di un sito Web. La priorità di questo sistema legale è quella di salvaguardare le informazioni di tutti gli utenti sul web. Le sue caratteristiche sono quindi obbligatorie.

 

La massificazione di blog e negozi online gli ha permesso di consolidarsi all’interno delle tendenze del web design nel 2020. In generale, ciò comporta la protezione delle informazioni da fonti come cookie, moduli di contatto e commenti. Un web designer è sempre aggiornato con le specifiche per adattare un sito Web a detto sistema legale.

 

La sicurezza dei dati è un problema che è diventato una priorità per molti siti Web. Dai blog e eCommerce a vari siti di servizi online. La legislazione online non è un problema semplice, il rispetto di ciò giustifica il lato pragmatico del web design. Infine, questi standard associati alle tendenze del web design nel 2020 richiedono anche la notifica obbligatoria di tre testi legali, che corrispondono alle note legali e alle politiche sulla privacy e sui cookie.

 

Trend 19: Ottimizzazione della velocità di caricamento. Tendenze del web design nel 2020.

 

BluCactus - ottimizzazione della velocitaA causa del breve tempo in cui l’utente deve vedere il contenuto, la velocità del caricamento della pagina è un fattore importante. A livello strutturale, ci sono due ragioni fondamentali per soddisfare questo requisito. Innanzitutto, è un elemento incline a favorire il posizionamento dei siti Web. In secondo luogo, qualsiasi sito Web che si carica a una velocità molto lenta o inappropriata sarà rapidamente abbandonato dallo spettatore.

 

Ciò implica anche una diminuzione del suo indice di usabilità. In risposta a questa tendenza, WordPress ha permesso a numerosi plugin di accelerare il suo funzionamento.

 

Secondo più esperti, la velocità ottimale di un sito Web non dovrebbe superare un solo secondo. L’estensione di questo periodo a un massimo di due secondi corrisponde alla velocità media di caricamento. Il superamento di tre secondi viene classificato come velocità di caricamento inefficiente o negativa. I progettisti coinvolti in questo tipo di tendenze del web design utilizzano vari strumenti per misurare Web Performance Optimization (WPO). Questi strumenti sono molto utili per rilevare problemi di prestazioni. PageSpeed ​​Insights, Pingdom Tools e Chrome DevTools sono tra i più popolari.

 

Trend 20: Utilizzo di microinterazioni per l’ottimizzazione di moduli a schermo intero.

 

BluCactus - tendenze nel web design - utilixxo di microNonostante la sua struttura minimalista, una forma può avere innumerevoli usi. Proprio questo è stato il fattore che li ha portati a diventare parte delle tendenze del web design nel 2020.

 

Quest’ultima tendenza appare come una risposta alla necessità di acquisire informazioni. La sua conversione in una tendenza si basa sul suo utilizzo in modalità a schermo intero. Un fatto che ha dimostrato di essere una strategia efficace per migliorare l’esperienza dell’utente.

 

Questa buona accoglienza ha permesso la sua integrazione in altre tendenze. Pertanto, l’inclusione di micro animazioni, ad esempio, fornisce un eccezionale effetto di dinamismo. In questo modo, è comune vedere la visualizzazione di transizioni, cambi di colore e sottomenu durante il caricamento dei dati. L’utente sarà così in grado di trovare un modo più efficace di interagire con il suo marchio. Un altro fattore che ha permesso a queste tendenze di web design nel 2020 di emergere sono i costruttori di moduli. Applicazioni come Google e Zoho Forms, entrambe completamente gratuite, appartengono a questo gruppo. Ninja Forms, da parte sua, è in esclusiva per WordPress.

 

Note finali: Il team dell’Agenzia di Comunicazione BluCactus adatta le ultime tendenze del web design alle esigenze della sua azienda.

 

BluCactus - tendenze nel web design - final noteNel mercato delle tendenze del web design nel 2020 c’è un elemento che viene raramente menzionato. Tendenze di web design reattive. Sistemi particolari che utilizzano elementi opposti a stili che hanno superato un alto grado di utilizzo.

 

Il vantaggio principale per qualsiasi imprenditore non consigliato da un’agenzia di comunicazione è la velocità con cui il suo web design può essere oscurato dall’emergere di nuove tendenze di sviluppo web. Il nostro team mira a rendere il sito Web della sua azienda senza tempo attraverso un design moderno e di alta qualità su misura per i suoi obiettivi aziendali.

 

I diversi servizi offerti da BluCactus faranno percepire ai suoi clienti il ​​suo marchio come un’opzione valida per le loro esigenze. Un fornitore di servizi sempre all’avanguardia di ogni vantaggio che la tecnologia ha da offrire, in grado di sfruttare le diverse tendenze del web design in un modo unico e particolare. Quindi non ha nulla di cui preoccuparsi se pensi che il suo sito web debba cambiare. Contattaci e raccontaci tutte le sue esigenze! I nostri professionisti si prenderanno cura di tutto il resto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *